Club oceano

Corso di scoperta sull'Oceano

MODULO DI DOMANDA
Tutte le vacanze scolastiche (eccetto Natale)
6 – 12 anni
5 giorni

UNA SETTIMANA DI ASCOLTO DEL MONDO MARINO

I vostri figli vi bombardano con domande sul mare? Iscriveteli all’Oceano Club (precedentemente noto come Snapper Club) per offrire loro un viaggio al Tempio del Mare. Offerto durante le vacanze scolastiche (eccetto Natale), questo corso di scoperta invita i vostri bambini a partecipare a molteplici giochi e attività incentrate sugli oceani e gli animali che li abitano: l’occasione ideale per risvegliare la loro curiosità, rafforzare la loro sete di scoperta e far nascere future passioni e vocazioni.

Attenzione: il numero di posti è limitato!

Nella pelle di un acquariofilo

Per incoraggiare un approccio ludico, l’osservazione e la manipolazione sono favorite.

Come apprendisti scienziati, i vostri bambini raccoglieranno animali microscopici dalle piscine, daranno da mangiare alle tartarughe sulla terrazza panoramica, scopriranno la magia delle barriere coralline o si tufferanno nella loro immaginazione per scrivere una storia sull’Oceano…

informazioni pratiche

Sessioni estive


Scopri di seguito il programma delle attività e il menu della settimana cliccando sui gruppi di età:

- 5-9 luglio 2021: 6-8 anni età 9-12
- 12-16 luglio 2021: 6-8 anni età 9-12
- 19-23 luglio 2021: 6-8 anni età 9-12
- 26-30 luglio 2021: 6-8 anni età 9-12
- 2-6 agosto 2021: 6-8 anni età 9-12
- 9-13 agosto 2021: 6-8 anni età 9-12
- 16-20 agosto: 6-8 anni età 9-12
- 23-27 agosto 2021: 6-8 anni età 9-12
- Dal 30 agosto al 3 settembre 2021: 6-8 anni età 9-12

Orario

Dalle 9 alle 17

DURATA

5 giorni da lunedì a venerdì

tariffa

350 € / bambino
Pranzo e merenda inclusi

Sperimentiamo l'oceano divertendoci

Nella magica cornice del Museo Oceanografico

In un luogo pieno di storia, il tuo bambino avrà il privilegio di visitare gli acquari del backstage, il recinto delle tartarughe di terra e persino la riserva dove si trovano l’asilo e l’ospedale degli animali.

Circondato da un team premuroso

Ogni bambino ha la propria scrivania da esploratore con tutti i materiali di cui avrà bisogno durante la settimana.

Con attività divertenti e creative

Tra la preparazione del cibo degli animali, la loro alimentazione, una caccia al tesoro, esperienze sensoriali… Ogni giorno ha la sua parte di emozioni!

Per ricordi che durano tutta la vita

L’Oceano Club è anche condivisione e incontro con altri giovani appassionati, futuri ambasciatori dell’Oceano.

Informazioni pratiche Covid-19

Le misure sanitarie sono messe in atto per garantire il buon funzionamento dell'evento:

  • I manifesti permetteranno ai bambini di automatizzare i gesti della barriera. Al loro arrivo, un tempo sarà dedicato alla spiegazione di queste misure.
  • Il gruppo di bambini non ha alcuna attività congiunta con un altro gruppo.
  • Durante gli spostamenti nel museo e negli acquari, si manterrà una distanza di 1,5 metri tra i visitatori e il gruppo di bambini.
  • Ogni bambino deve indossare una maschera. Se ti dimentichi, puoi comprarli sul posto.
  • Anche il facilitatore ne indosserà uno.
  • Tutti i bambini sono incoraggiati a lavarsi regolarmente le mani prima e dopo ogni attività.
  • Sono disponibili dispenser di gel idroalcolico.

L’accoglienza e la partenza dei bambini sarà fatta solo sulla piazza dell’entrata amministrativa.

La temperatura del vostro bambino deve essere controllata da voi prima di partire per il Museo: se è uguale o superiore a 38,0°C, il bambino non può essere accettato. Se si dimentica, la temperatura dei bambini può essere presa all’arrivo.

  • In una sala di attività regolarmente ventilata, il Dipartimento delle Attività mette a disposizione di ogni bambino uno spazio personale con il suo kit (preso in prestito dal Museo) e tutti i materiali di cui avrà bisogno durante la settimana.
  • Al fine di limitare il contatto con i visitatori del Museo, tutti i pasti (spuntini, pranzo, merende) preparati dal ristorante La Terrasse, si terranno nella sala delle attività.

Tutti i punti di contatto, così come il materiale didattico utilizzato, sono meticolosamente disinfettati due volte al giorno.

Testato e approvato

Mi è piaciuto molto dare da mangiare agli squali, ed è stato anche bello intervistare gli esploratori. Anche gli animatori erano molto simpatici. Spero di poter tornare un giorno.

Arthur

Oh sì, era molto buono! Vedere gli squali, i pesci, le tartarughe, dar loro da mangiare... Mi è piaciuto davvero tutto di questo corso!

Léo

Vedi anche

Le centre de soin sera un espace de médiation environnementale
Les tortues, baromètres de l’état de santé des océans subissent la plupart des pressions que l’homme exerce sur l’océan, des côtes à la haute mer : urbanisation, surpêche et prises accidentelles, collisions, pollutions ou encore accumulation de plastique.
Le destin des tortues est entre nos mains
Les tortues ont été capables de s’adapter à des évolutions importantes du climat et des milieux marin et côtier depuis 150 millions d’années. Aujourd’hui, nous imposons des changements bien plus rapides et leur sort dépendra de notre capacité à leur laisser une place sur les côtes et à gérer nos activités pour préserver l’océan.
Le centre de soins
S’appuie sur l’expérience du Musée océanographique pour secourir, soigner et relâcher les tortues marines, il permettra de développer notre capacité d’intervention, en appui avec les services locaux (affaires maritimes, capitainerie, pompiers…) Et s’inscrit dans un réseau méditerranéen de soin des tortues, en partenariat avec le Réseau Tortues de la Méditerranée Française, le Centre d’études et de sauvegarde des tortues marines de Méditerranée.

Réalisé dans le prolongement du Musée, en bordure des Jardins St Martin, ce centre sera central pour venir au secours de tortues blessées à Monaco et dans la région.
Si le chantier se déroule comme prévu, ce centre pourra ouvrir dès 2018. Il sera composé d'une clinique de soins et d'un bassin de convalescence. Ce dernier, situé en plein air, sera intégré dans la visite du Musée. Tout en permettant aux tortues soignées de se remettre en toute tranquilité et sous étroite surveillance, les visiteurs pourront observer ces animaux et ainsi être sensibilisés à leur fragilité. 
Véritable outil d'animation et de médiation, la clinique et le grand bac à tortues seront utilisés pour inciter les visiteurs du Musée à agir concrètement, dans leur q

L'odissea delle tartarughe marine

3-5-32_Grand-bac-2000_M_Dagnino

Acquari