UN'ESPERIENZA IMMERSIVA E INTERATTIVA
FUORI DALL'ORDINARIO PER TUTTI

Quest’estate, immergiti sulla Grande Barriera Corallina al Museo Oceanografico di Monaco,
per incontrare la sua specie più emblematica!

Benvenuti nel nostro simulatore di vita
nel cuore del Museo Oceanografico

Preparatevi a dei grandi incontri

Entra nella botola dell’IMMERSIONE, fatti consigliare dalla tua guida subacquea e scopri le diverse specie che potresti incontrare. Qui, tutti gli incontri sono possibili in una sola immersione: dalle megattere agli squali tappeto, dai barracuda ai coralli fluorescenti…

Andiamo a fare un viaggio sotto la superficie

Contempla e interagisci con le specie che incontri, come se ti stessi immergendo.

Davanti ai tuoi occhi si rivela un’incredibile biodiversità protetta nel cuore di una delle 7 meraviglie naturali del mondo, la Grande Barriera Corallina, il più grande ecosistema corallino del pianeta. Scopri la ricchezza della vita sulla Grande Barriera Corallina dall’alba al tramonto.

Riprendi fiato!

Alla fine della tua immersione virtuale, all’incrocio tra contemplazione e interazione, scopri che le barriere coralline, vere oasi di vita, sono purtroppo minacciate e che è necessario agire per proteggerle

Exposition Immersion - Nagez avec les raies - Musée océanographique
Exposition interactive Immersion - Musée Océanographique de Monaco (c) Philippe Fitte
Exposition Immersion - Nagez avec les raies - Musée océanographique
Exposition interactive Immersion - Musée Océanographique de Monaco (c) Philippe Fitte

IMMERSIONE In poche parole :

Un ambiente di vita completamente ricostruito che reagirà ai vostri movimenti.

Specie modellate da immagini reali, movimenti e interazioni ricreati da comportamenti osservati in natura per offrirti un’esperienza di immersione realistica.

Scenari diurni e notturni sono stati liberamente immaginati per offrirvi una “singola immersione” per incontrare le specie più emblematiche della Grande Barriera Corallina.

0
m² di interattività
0
m² di proiezione
0
specie da scoprire
0
proiettori

Pareti di proiezione alte 9 metri!

Immersione diurna e notturna

TRIBUTO AL
BARRIERA CORALLINA MAGGIORE

Scritto da un team internazionale di designer, in stretta collaborazione con il Museo Oceanografico e i suoi partner, così come i subacquei e i biologi, l’esperienza è destinata ad essere sia divertente che coinvolgente.

Exposition Immersion - Nagez avec les raies - Musée océanographique

Specie emblematiche

Le tecnologie utilizzate hanno una resa realistica e naturale grazie al sistema di proiezione in tempo reale. Entra nella pelle di un subacqueo che esplora il suo ambiente. Interagisci con le diverse specie marine e fai incontri affascinanti!

Raie Manta - Immersion - Musée océanographique de Monaco

RAGGIO DI MANTA

Mobula birostris

Vive tra -1 e -120 m

Dimensioni fino a 7 m di luce

Mérou Patate - Immersion - Musée océanographique de Monaco

Cernia PATTY

Epinephelus tukula

Vive tra – –10 e – –400 m

Dimensioni fino a 2 m

Poisson clown - Immersion - Musée océanographique de Monaco

PESCE CLOWN

Amphiprion ocellaris

Vive tra – –3 e – –15 m

Taglia fino a’à 11 cm

Baleine à bosse - Immersion - Musée océanographique de Monaco

BALENA GOBBA

Megaptera novaeangliae

Vive tra – –1 e – –170 m

Taglia fino aa 19 m

Requin corail - Immersion - Musée océanographique de Monaco

SQUALO DALLA PUNTA BIANCA

Triaenodon obesus

Vive tra -1 e -330 m
Dimensioni fino a 2 m e più, per grandi individui

poisson napoléon - Immersion - Musée océanographique de Monaco

TORDO GOBBO

Cheilinus undulatus

Vive tra – –1 e – –60 m almeno

Taglia fino afino a 2,30 m

bénitier géant - Immersion - Musée océanographique de Monaco

FAGGIO GIGANTE

Tridacna gigas

Vive tra – –50 cm e – –15 m

Taglia fino aa 1,50 m

tortue verte - Immersion - Musée océanographique de Monaco

TARTUFO VERDE

Chelonia mydas

La dimensione del carapace può fino a 130 cm di lunghezza

Corail vue du dessus - Immersion sous l'eau - Musée océanographique de Monaco

UN ECOSISTEMA IN PERICOLO

Con oltre 2.300 km di lunghezza e 348.000 km² di superficie, la Grande Barriera Corallina australiana è la più grande struttura creata dagli animali sul pianeta. Questa impresa è il risultato di piccoli animali che sono grandi ingegneri: i coralli che costruiscono la barriera corallina. Secernono uno scheletro calcareo che li rende gli attori principali delle costruzioni sottomarine. Comunemente chiamati “coralli duri”, ne esistono circa 1.600 specie. Dal 1981, la Grande Barriera Corallina è stata inserita nella lista del patrimonio mondiale dell’UNESCO, a cui si è aggiunta nel 2008 la doppia barriera corallina della Nuova Caledonia.

Anche se coprono solo lo 0,2% degli oceani, le barriere coralline ospitano il 30% della biodiversità marina. Queste oasi di vita, essenziali per l’umanità in molti modi, sono tuttavia minacciate su larga scala. Nell’ambito del suo programma tematico 2020 dedicato alle barriere coralline, di cui la mostra “IMMERSION” è il punto culminante, il Museo Oceanografico offre al maggior numero possibile di persone la possibilità di assistere alla bellezza e alla fragilità di questi ecosistemi.

Fonte: Coral, Un tesoro da preservare. Edizioni Glénat, in collaborazione con l’Istituto Oceanografico, 2020

Exposition Immersion - Nagez avec les raies - Musée océanographique

I nostri partner

Oggi, il Principe Sovrano di Monaco è di diritto il Presidente Onorario del Consiglio di Amministrazione dell’Istituto, che è composto da dieci membri che mantengono stretti legami con il Principato. Due di loro sono anche nominati dal Principe Sovrano, oggi S.E. Bernard Fautrier, vicepresidente e direttore generale della Fondazione, ministro plenipotenziario incaricato delle missioni presso il ministero dello Stato per le questioni relative allo sviluppo sostenibile, e la signora Marie-Pierre Gramaglia, consigliere del governo – ministro delle attrezzature, dell’ambiente e dell’urbanistica del governo di Monaco. Di conseguenza, il governo di Monaco è uno dei partner più stretti dell’Istituto Oceanografico.

Leggi di più

Nel giugno 2006, S.A.S. il Principe Alberto II di Monaco ha creato la sua Fondazione per rispondere alle preoccupanti minacce all’ambiente del nostro pianeta e per promuovere lo sviluppo sostenibile. A livello internazionale, la FPA2 mobilita cittadini, politici, scienziati e attori economici per difendere la natura, patrimonio comune dell’umanità. L’APF2 sostiene progetti per proteggere e ripristinare le barriere coralline colpite dal cambiamento climatico. Si impegna a sviluppare aree marine protette per salvaguardare questi ecosistemi, che sono essenziali per la biodiversità e il sostentamento delle popolazioni locali.

Leggi di più

Per quasi un secolo, Rolex ha sostenuto gli esploratori pionieri, spingendo i confini dell’impresa umana. Con la campagna Perpetual Planet, lanciata nel 2019, Rolex si impegna a lungo termine per aiutare gli esploratori a proteggere l’ambiente.

L’impegno di Rolex per l’oceano si riflette nelle partnership con la National Geographic Society e l’iniziativa Mission Blue di Sylvia Earle, per esempio, e nel Principato di Monaco, oltre all’Istituto Oceanografico, la società sostiene la Monaco Blue Initiative, la Monaco Ocean Week e lo Yacht Club di Monaco.

Leggi di più

Come prima banca di Monaco, CFM Indosuez è appassionata del suo impegno verso la società e l’ambiente. Il suo sostegno all’Istituto Oceanografico mira ad accompagnare i suoi team nella loro missione di sensibilizzare, convincere e coinvolgere il maggior numero di persone possibile nella protezione dell’oceano e della sua biodiversità. Creata nel 1922 per ordine sovrano, CFM Indosuez è al tempo stesso orientata a livello internazionale e saldamente radicata nel Principato, con il 30% dei suoi azionisti monegaschi. La banca ha adottato la ragion d’essere del suo azionista di maggioranza, il Gruppo Crédit Agricole: agire ogni giorno nell’interesse dei suoi clienti e della società.

Leggi di più

Incaricata di gestire, far funzionare e sviluppare le 3.000 stazioni francesi, SNCF Gares & Connexions si impegna a migliorare costantemente la qualità delle operazioni, a inventare nuovi servizi e a modernizzare i suoi beni per i suoi 10 milioni di passeggeri e visitatori ogni giorno. Nata dalla convinzione che le stazioni sono luoghi di vita a pieno titolo, arricchisce costantemente questi “villaggi urbani” per contribuire alla diffusione della cultura a tutti i pubblici. In stretta collaborazione con le grandi istituzioni culturali, nazionali e locali, SNCF Gares & Connexions progetta ogni anno più di 100 mostre, interventi ed eventi artistici, la maggior parte dei quali inediti, in tutta la Francia. L’arte nelle stazioni, come un nuovo invito al viaggio.

Leggi di più

Per il suo 50° anniversario, l’ottobre 2019 ha segnato l’inaugurazione dell’estensione sud di CAP3000, con 135.000 m2 che offrono un’esperienza che va oltre lo shopping, in un sito grandioso con vista sul mare. Dopo l’apertura dello spazio video immersivo a 360° OCEANS, e CAPSULE@CAP3000, il suo innovativo concept store dedicato alle tendenze digitali dove arte e cultura si incontrano, CAP3000 si ripensa come un vero e proprio luogo da vivere. Intorno a un’esperienza migliorata con sempre più esperienze sensoriali grazie a 70 nuovi negozi, 250 boutique, 40 spazi panoramici di ristorazione con vista sul mare a lungo termine e una gamma ampliata di servizi che semplificano l’esperienza di shopping, intorno a un approccio CSR responsabile e socialmente responsabile. Primo centro al mondo a ricevere il marchio Biodivercity e quarto datore di lavoro delle Alpi Marittime, CAP3000 si impegna a diventare il più bel centro commerciale europeo di nuova generazione sul mare entro il 2020.

Leggi di più

Ogni mese, il marchio Le Parisien-Aujourd’hui en France raggiunge 22 milioni di francesi* con un’offerta di notizie diversificata (notizie nazionali, internazionali e locali). 3È ilsecondo marchio di stampapiù grande del mondo e deve il suo successo alla sua linea editoriale apartitica e al fatto che aiuta i suoi lettori a capire il mondo di oggi e di domani. Le Parisien – Aujourd’hui en France, il primo giornale in Francia per diffusione, ha una tiratura giornaliera di 290.355 copie**. Le Parisien pubblica anche Le Parisien Éco ogni lunedì e la rivista di notizie Le Parisien Week-end ogni venerdì. LeParisien.fr è il marchio di notizie in Francia con 19,6 milioni di utenti internet***.

*ACPM One Next 2019 – Brand 30 J
CMPA – DFP – Le Parisien/Aujourd’hui en France accoppiamento – PV 2018/2019
Médiamétrie Internet Global Sept. 2019

Leggi di più

La rivista per i ragazzi dai 7 ai 12 anni, per imparare divertendosi!

Ogni mese, Science & Vie Découvertes offre ai suoi giovani lettori 84 pagine da divorare, con: un grande dossier tematico, notizie su animali, scienza, cinema, libri, mostre… fumetti e giochi. Science & Vie Découvertes permette ai bambini di capire da soli il mondo che li circonda e li conduce verso nuovi percorsi di esplorazione.
Una rivista ideale per risvegliare la vostra curiosità, sviluppare la vostra immaginazione e scoprire il mondo in modo divertente e interattivo.

Science & Vie Découvertes è ogni anno: 12 numeri + 4 numeri speciali

Science & Vie Découvertes è anche sul web con notizie, video, giochi…

Leggi di più

Programma speciale intorno alle grandi spedizioni di Laurent Ballesta

A settembre su ARTE e arte.tv

Dal 2013, ARTE segue le spedizioni di Gombessa del biologo e fotografo subacqueo Laurent Ballesta con l’obiettivo di portare queste spettacolari spedizioni al grande pubblico per scoprire nuovi ecosistemi e comportamenti marini. Nel luglio 2019, le telecamere di ARTE lo hanno seguito nella sua ultima grande spedizione: Planet Mediterranean(Gombessa V). Trailer:


https://youtu.be/tBeGrieGzQY


Per accompagnare la trasmissione di questo film eccezionale, ARTE proporrà la ritrasmissione di
700 squali nella notte
(su un’altra spedizione di Laurent Ballesta) e nuovi documentari sul mare e gli oceani come
L’ubriachezza degli abissi, Orcas in Peril

Leggi di più

Da vedere anche

3-1-MOM_0344

Gli acquari del museo

Corail vue du dessus - Immersion sous l'eau - Musée océanographique de Monaco

Focus tematico: corallo

httpswww.instagram.compBx-BKBfFQAN

Odissea delle tartarughe

Mostre passate